Le luci per bottiglia backture sono piacevoli luci da inserire per decorare le bottiglie di vino o altre tipologie di bottiglie in vetro, creando la giusta atmosfera per le tue cene e le tue serate intime, dando un senso di calore e romanticismo immancabili.

Caratteristiche delle luci per bottiglie di vino backture

Oltre che per le cene sono ottime anche per migliorare l’atmosfera delle feste di Natale, delle serate estive, dei matrimonio o di altre celebrazioni: si tratta di un prodotto di lunga durata e decisamente ammortizzabile.

Secondo la mia opinione le luci per bottiglia backture sono perfette per le vecchie bottiglie di vino, difatti probabilmente sono state pensate proprio per questo tipo di bottiglie: l’interruttore ad esempio è in sughero ed è modellato a forma di tappo di bottiglia di vino, permettendovi di inserire le luci, oltre che all’esterno, anche dentro la bottiglia (vuota), mantenendo il giusto contesto ed evitando così interruttori elettronici di brutta forma.

Nell’offerta che potete trovare su Amazon sono presenti numerose luci led, con relativi tappi in sughero usati come interruttori; le batterie che vengono usate sono quelle alcaline LR44, facilmente reperibili in commercio. Se non avete bottiglie di vino da abbinare a queste luci, anche le bottiglie di birra o di altri superalcolici possono fare un ottimo effetto. Consiglio per l’uso: tenere qualche bottiglia vecchia da parte e al momento buono, prima di cucinare, organizzare lo “scenario” della tavolata, abbinando le luci con le bottiglie e con alcune decorazioni, possibilmente aggiungendo anche qualche pianta.

La mia opinione sulle luci per bottiglie di vino backture

Cosa mi piace di più? Le luci sono impermeabili! Attenzione però: l’interruttore, sebbene sia in sughero, non lo è, in particolare la parte del vano della batteria.

Giudizio su queste luci per bottiglie di vino: uno dei migliori regali da offrire per qualsiasi occasione, una delle migliori ancore di salvezza per creare o salvare l’atmosfera in poco tempo per una serata romantica.

Clicca per votare l'articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]