Mandilaria: caratteristiche di questo vitigno tipico della Grecia e dei suoi vini

Vino

Il mandilaria (i greci indicano invece questa varietà come “Μαντηλάρι” o anche “Μανδηλάρι”, la cui pronuncia è rispettivamente “Mantilári” e “Mandilári”) è un vitigno di uva rossa tipico della Grecia, in particolare è facile trovare questa varietà nelle isole da cui ha probabilmente origine, ovvero quelle dell’Egeo e l’isola di Creta; tuttavia è possibile trovare la varietà del mantilaria anche nei pressi di Rodi, delle Cicladi, dell’Attica, dell’Evia, della Beozia, dell’Acaia, dell’Ilia, di Messinia (Peloponneso sud-occidentale), della Calcidica, e le isole del Dodecaneso.

  • Nome scientifico: Vitis vinifera ‘Mandilaria’
  • Classificazione superiore: Vite comune
  • Categoria tassonomica: Cultivar

Torna al menù dei vini tipici greci >>

I vini prodotti dal mandilaria

Le uve del mantilaria hanno un alto contenuto di tannini e presentano una buona acidità; i vini realizzati con le sue uve possiedono spesso un corpo leggero.

I vini più importanti prodotti con le uve della varietà mantilaria sono il Peza, l’Archanes, il Paros, il Lassithiotes, l’Iraklion, il Kissamos.

A volte i vini della varietà mandilaria vengono mischiati coi vini del kotsifali.

La coltivazione dei vigneti mandilaria

Per quanto riguarda i dettagli sulla coltivazione delle uve del mantilaria possiamo dire che la pianta si distingue per una buona produttività, ma si caratterizza anche per una elevata sensibilità alla peronospora e alle muffe, oltre che alla carenza di acqua e al marciume.

Periodo di maturazione: compreso fra la fine di settembre e gli inizi del mese di ottobre.

Altri nomi del mandilaria

Il mandilaria ha numerosi nomi e sinonimi, in ordine alfabetico: Amorgiano, Amourguiano, Armorgiano, Dombrena Mavri, Domvrena Mavri, Doubraina Mavri, Doubrena Mavri, Doumbrena Mavri, Doumpraina Mavri, Doympraina Mavre, K’ntoura Kai M’ntoura, Kontoura, Koudoura Mavri, Koundour A Mavri, Koundoura Mavri, Kountoura, Kountoura Mavri, Kountoyro, Koutoura, Koyntoura, Koyntoura Mavre, Kytoura, Mandalari, Mandilari, Mantelaria, Mantilari, Mantilaria, Montoyra, Tsoumpraina Mavri.

Torna al menù dei vini tipici greci >>

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vino
Retsina: tutti i dettagli su questo vino tipico della Grecia

Il Retsina è uno dei vini tipici greci più noti; scritto in greco “Ρετσίνα”, appartiene alla schiera dei vini rosé o dei vini bianchi resinati; il Retsina (vedi foto qui) pare che abbia una storia piuttosto antica, di circa 2000 anni, e che abbia forti origini legate all’ambiente della marina …

Vino
Verdicchio: quali sono le origini e la storia di questo vino?

Le origini del Verdicchio, una verità di uve bianche tipiche delle marche, vedono la più antica attestazione all’interno di una traduzione del 1557, effettuata da Mambrino Roseo da Fabriano, riguardante il trattato di agricoltura dell’agronomo spagnolo Gabriel Alonso de Herrera, il “Libro di agricoltura utilissimo”; all’interno della traduzione infatti la …

Vino
Il vino tipico della Grecia: elenco delle varietà greche per vini

Il vino è una delle tradizioni più antiche della Grecia, che con la sua varietà climatica e i suoi terreni unici produce vini di molteplici qualità. Qui sotto abbiamo raccolto una lista di vigneti tipici greci da cui viene prodotto l’insieme dei vini tradizionali dell’ellade. Varietà di uve rosse tipiche …

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it