Che cos’è?

Il Lagorthi (che in greco si scrive “λαγόρθι”) è una varietà di uve bianche da vino tipica della Grecia, nota per le sue ridotte dimensioni e per il vino dai tratti lievemente fruttati e aromatici: le sue uve infatti producono solitamente vini con basso tasso alcolico.

Torna al menù dei vini tipici greci >>

Dove si coltiva il Lagorthi?

Il Lagorthi (vedi qui le foto) si coltiva tipicamente nel nord del Peloponneso, oltre che in alcune delle isole ioniche, spesso anche in alcune zone della Macedonia greca. Viene coltivata anche in Aegialia, specialmente nella zona di Kalavryta e dell’Acaia.

Informazioni sulla coltivazione

I vigneti del Lagorthi sono più sensibili alla carenza d’acqua e alla siccità. Nonostante questa debolezza alla siccità le piante vinicole del Lagorthi sono resistenti alle infezioni e nelle condizioni giuste riescono a svilupparsi molto bene.

Vini

I primi raccolti delle uve del Lagorthi si hanno tra la metà e la fine di settembre, le uve si caratterizzano per avere livelli di zuccheri piuttosto bassi nonostante la raggiunta maturazione, oltre che delle bucce spesse e contenenti poco liquido al loro interno.

Solitamente il tasso alcolico dei vini ottenuti dal Lagorthi non supera l’11.5%, che spesso risultano fruttati, acidi ma leggeri.

Torna al menù dei vini tipici greci >>


Approfondimenti

Video

 

 

Come acquistare prodotti alimentari tipici della Grecia

Per acquistare vini tipici della Grecia dall’Italia online puoi utilizzare questa sezione di Amazon.

Se invece ti interessa comprare prodotti alimentari tipici della Grecia puoi utilizzare questa seconda sezione di Amazon.

Clicca per votare l'articolo