Cosa sono?

Gli “Heritage ciders” sono una particolare tipologia di sidro di mele, che in italiano potremmo tradurre come “Sidri eredità”.

Caratteristiche

Gli Heritage ciders hanno una quantità maggiore di tannini rispetto agli altri sidri di mele più comuni, e presentano una colorazione tendente al giallastro, che a volte può essere brillante o più simile al giallo della resina; il colore naturalmente dipende dal tipo di tecnica utilizzata per la produzione dell’Heritage cider nonché dal tipo di ingredienti che sono stati impiegati per la realizzazione della ricetta.

Varietà di mele usate

I sidri di mele Heritage ciders vengono realizzati con varietà differenti di mele, fra cui le mele selvatiche e mele della famiglia malus, spesso in combinazione con altre tipologie di mele particolari, che conferiscono all’Heritage cider un sapore agrodolce.

Le mele più comunemente utilizzate per i sidri della tipologia Heritage ciders sono probabilmente la Dabinett, originarie dell’Inghilterra e scoperte da William Dabinett (da qui il nome della varietà di mele) agli inizi del 1900 da una pianta selvatica di Middle Lambrook (South Petherton).

Altre varietà di mele usate per questo tipo di sidro di mele sono quelle del tipo Kingston Black, sempre originarie dell’Inghilterra, poi le Roxbury Russet (in questo caso un tipo di mele da sidro originarie degli USA).

Diffusione

Gli Heritage ciders sono sicuramente una delle bevande alcoliche tipiche inglesi più famose, più conosciute e chiaramente più bevute.

Acquisto online

Se vuoi acquistare un sidro di mele online prova a sfogliare questo elenco di sidri in vendita su Amazon.it: le varietà sono numerose e potresti trovare quello che stai cercando.

Clicca per votare l'articolo