Che cos’è il dakos?

Il dakos (in greco “ντάκος”), chiamato spesso anche “koukouvagia” (in greco “κουκουβάγια”), e più raramente “ntakos”, “Kouloukopsomo” o “paximádi” (in greco “παξιμάδι”), è un piatto tipico della Grecia, originario dell’isola di Creta.

Simile alla frisella, si tratta di una bruschetta (solitamente d’orzo) bagnata nel’acqua e condita con olio, origano selvatico, sale e pomodoro, a cui va aggiungendosi formaggio (solitamente si usa la feta o la mizithra) con a piacere anche olive nere (ottima scelta l’oliva di Kalamata in questo caso), eventuali capperi e pepe nero.

Abbinamenti

I vini consigliati come abbianamento al dakos sono:

 

Come preparare il dakos?

Nel video sottostante, incorporato da Youtube, potete guardare un tutorial per la preparazione del dakos secondo la ricetta originale di Creta.

 

Suggerimenti

Il dakos è perfetto per l’apertivo ed è incluso spesso come piatto di successo fra gli antipasti dei ristoranti greci.

Curiosità

Una curiosità riguardante il dakos è la sua somiglianza alla ricetta italiana della bruschetta e della panzanella, ma anche a quella del “pa amb tomàquet”, un piatto tipico della cucina catalana.

Clicca per votare l'articolo