Come mai il vino diventa frizzante?

Vino

Può capitare che un vino originariamente liscio diventi frizzante; questo tipo di trasformazione in vino frizzante potrebbe essere dovuto agli zuccheri ed ai liviti che non hanno completato il loro compito nella prima fermentazione, quindi con il cambio di temperatura è possibile che queste arrivino a fare una seconda fermentazione. Quindi questo fenomeno avviene a causa della seconda fermentazione, spesso programmata appositamente per realizzare dei vini frizzanti spumanti.

La causa della trasformazione del vino in frizzante può essere dovuta anche alla fermentazione malolattica, ovvero all’attività fermentativa che può condurre il vino alla maturazione successivamente alla fermentazione alcolica. Tutto questo accade a causa dei batteri lattici, che per via del rialzo termico (solitamente capita in primavera) si ha l’inizio della fermentazione malolattica.

Poiché avvenga la fermentazione malolattica devono esserci tra i 18 ed i 20 gradi, l’alcol etilico deve essere presente in percentuale minore del 15%, l’anidride solforosa deve essere presente in concentrazioni limitate ed il ph del vino non deve presentarsi troppo basso, pertanto per ottenere la fermentazione malolattica è necessario che siano vino non troppo acidi.

La trasformazione che incide la fermentazione malolattica nei vini coincide con la trasformazione dell’acido malico in acido lattico, ovvero:

COOH-CHOH-CH2-COOH ⇒ COOH-CHOH-CH3 + CO2

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vino
Robola Cefalonia: caratteristiche di questo vino e del suo vitigno

Il Robola Cefalonia (in greco “Ρομπόλα Κεφαλονιάς”) è un noto vino bianco tipico greco (vedi le foto sulla varietà di uva Robola), originario dell’isola di Cefalonia, situata nella zona delle isole Ionie (qui la cartina geografica). Il Robola Cefalonia è un DOP, ovvero un vino bianco con denominazione di origine …

Vino
Il vino Roditis: caratteristiche della varietà di uva greca

Il Rhoditis (chiamato anche Roditis) è un’altra delle varietà vinicole tipicamente greche più apprezzate; il Rhoditis viene solitamente coltivato per la produzione di vino e non per la produzione di uva da tavola. Il Rhoditis (vedi foto qui) è una varietà tipica della regione del Peloponneso, ed era piuttosto apprezzato …

Vino
Savatiano: informazioni sulla varietà di uva greca

Il savatiano (in greco Σαββατιανό) è una delle varietà di vitigni più famose della Grecia; tipicamente l’utilizzo di questa varietà di vitigno è la creazione della Retsina, in cui solitamente si utilizzano mischiate anche le uve della varietà Roditis. Nome scientifico: Vitis vinifera ‘Savatiano’ Categoria tassonomica: Cultivar Colore: bianco Come …

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it