Acquistare una cantinetta refrigerata per vino può essere una buona idea per gli appassionati di vino che vogliano mantenere i loro acquisti (specialmente chi prende il vino come investimento o come collezione!) in perfetto stato di conservazione, mentre per quanto riguarda i possessori di enoteche e locali l’acquisto e l’uso di questo prodotto è un dovere e un’attenzione verso il cliente.

In questa guida cercheremo di aiutavi a valutare come sceglie la cantinetta refrigerata per vini migliore possibile.

Dove acquistare una cantinetta refrigerata per vini?

Vista la mancanza di negozi fisici specializzati in cantinette refrigerata per vini molti hanno deciso di optare per l’acquisto online, in particolare usando le offerte disponibili in questa sezione Amazon, dove oltre che trovare numerosi prodotti e una certa sicurezza d’uso e fiducia nell’affidabilità del portale, sono presenti assieme ai prezzi molte recensioni e opinioni scritte dai clienti certificati, che possono aiutare davvero tanto a chiarire i dubbi più comuni e garantire un acquisto più informato.

 

Le caratteristiche delle cantinette refrigerate per vino

Dimensioni

Le cantinette refrigerate per vino possono essere di varie dimensioni e capacità, a volte anche piccole e pensate per mobili, ma solitamente grandi e pensate per un utilizzo professionale: comunemente le misure più comuni riguardanti il volume sono una capacità che va dai 17 litri ai 90 litri massimi di capienza.

Un’altra misura riguarda il numero di bottiglie: sono frequenti cantinette refrigeranti per vino da 6, 8, 12, 16, 18 bottiglie, ma il dato è molto variabile a seconda del produttore e del modello.

In alcuni casi la dimensione vera e propria del macchinario, oltre al numero di bottiglie conservabili al suo interno, è un fattore determinante per l’acquisto.

Effettuando l’acquisto online non dovete preoccuparvi di non sapere le misure, infatti è pratica comune, come potete vedere dall’elenco delle cantinette refrigerate per vino in vendita in questa selezione su Amazon, inserire con estremo dettaglio le dimensioni del prodotto, permettendovi di valutare il suo inserimento immediatamente, con il semplice ausilio di un metro o di una piantina del locale dove preferite inserirlo.

Il design

Un altro elemento “generale” considerato importante per la scelta di una cantinetta frefrigerata per vini è il design: questa tipologia di frigoriferi per vini ha necessità di utilizzare determinati materiali che permettano ai componenti elettronici di funzionare in maniera efficiente: per questo motivo il design è raramente di tipo rustico o vintage ma piuttosto elegante e moderno.

Il colore predominante è il nero (o comunque colori tendenzialmente scuri) o il bianco argentato birllante, mentre l’interno è usualmente studiato per consentire l’immagazzinamento di bottiglie il più corretto e ordinato possibile, con premura per l’utilizzo degli spazi, in alcuni casi troviamo un tentativo di emulare un design con i colori del legno, ma nella maggior parte dei casi si preferisce l’eleganza unita alla funzionalità, con ripiani dotati di griglie di sostegno metalliche, che permettano una circolazione uniforme dell’aria fra le bottiglie poste nel refrigeratore.

I modelli più gettonati di cantinetta refrigerante per vino, fra quelli acquistati online, sembrano essere dotati di un design elegante e moderno, neutrale e scuro, con ripiani metallici di sostegno interni per le bottiglie di vino: se avete curiosità potete osservare il design dei modelli più apprezzati in questo elenco prodotti su Amazon.

Può essere utile anche considerare prodotti che abbiano dei piedini o dei sostegni regolabili, oppure studiati per essere adattati all’incasso.

Tecnologia e caratteristiche tecniche

Per quanto riguarda la tecnologia utilizzata nelle cantinette refrigerate per vino, solitamente la scelta è fra un funzionamento a compressore o un funzionamento tramite celle di Peltier (dispositivi termoelettrici aventi la funzione di pompa di calore dove una superficie si occupa di assorbire calore, mentre la seconda emette calore.

La differenza sostanziale fra condensatori e celle di Peltier nel pratico è che le seconde fanno meno rumore rispetto ai classici condensatori dei refrigeratori; tuttavia alcuni produttori preferiscono i condensatori (spesso silenziati con varie tecniche) per le caratteristiche particolari che aiutano il loro prodotto a funzionare meglio in alcuni casi particolari.

Solitamente le cantinette refrigerate per vino hanno un sistema elettronico ben definito per il controllo della temperatura, con tanto di display, spesso touchscreen, per mostrare le variabili in corso di temperatura e clima, fornendo tutte le indicazioni necessarie in tempo reale per garantire la conservazione ottimale del vino.

Per scoprire altre tipologie di tencologie usate nelle cantinette refrigerate per vino potete sfogliare i dettagli tecnici dei prodotti più famosi in vendita in questa sezione di Amazon.

Il consumo elettronico

Le classi energetiche di queste cantinette elettroniche è usualmente diversa a seconda del prodotto, ma generalmente il consumo di queste apparecchiature è ben ottimizzato, in quanto considerato elemento di qualità da parte dei produttori più seri.

Il sistema elettronico delle apparecchiature più serie inoltre è studiato per minimizzare al massimo possibile le vibrazioni messe in atto dalle componenti della cantinetta refrigerante per vino, permettendo uno stress minore del vino.

Alcuni refrigeratori per vini sono dotati di più ripiani con possibilità differente di regolazione della temperatura, permettendo una conservazione di più bottiglie di tipo diverso rispetto ad un modello unico, garantendo una maggiore elasticità e una migliore ottimizzazione di magazzino: si tratta dei modelli “a doppia temperatura”, che rispetto agli altri potete acquistare usando questa speciale selezione su Amazon.

Come scegliere una cantinetta refrigerata per vini?

Quali elementi considerare? Per scegliere una cantinetta refrigerata per vini consigliamo di valutare attentamente le caratteristiche del prodotto e confrontarle con le vostre esigenze rispetto agli ambienti considerati per il posizionamento. Dopo aver selezionato solo i prodotti che soddisfano le dimensioni richieste considerate caratteristiche come il volume, la capacità di conservazione, i sistemi elettronici di regolazione della temperatura, la rumorosità, il consumo e la classe energetica, la facilità con cui sia possibile procedere all’eventuale pulizia del refrigeratore.

Consigli per gli acquisti

Per il resto non vi rimane altro che confrontare i prezzi e le opinioni su Amazon, selezionando un prodotto di qualità che sicuramente vi aiuterà a conservare i vini in maniera corretta e collezionando idee utili per il vostro acquisto, selezionando la cantinetta refrigerata per vino migliore.

 

 

 

Clicca per votare l'articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]